super-green-pass-in-vigore-dal-6-dicembre:-cosa-cambiera

Necessario per spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche

Tra meno di una settimana entrerà in vigore il green pass “rafforzato” che  si ottiene solo con vaccinazione o guarigione, la cui validità scende da 12 a 9 mesi.

Ma vediamo nel dettaglio cosa cambia:

  • Il Green pass rafforzato (vaccino o guarigione dal virus) varrà per le zone rosse e gialle, per le zone bianche il governo pensa di applicarlo solo nel periodo natalizio. Esso sarà necessario per l’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche in zona bianca e gialla;
  • il green pass “base” (tampone) sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale;
  • invariate le tipologie e la durata dei tamponi;
  • estensione dell’obbligo della vaccinazione al personale amministrativo della sanità, docenti e personale amministrativo della scuola, militari, forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), personale del soccorso pubblico, oltre che al personale sanitario e delle Rsa dal 15/12;
  • richiamo obbligatorio per professioni sanitarie dal 15/12;
  • rafforzamento sistema dei controlli;
  • sull’obbligo di mascherina all’aperto il Governo sta facendo una riflessione. Resta obbligatoria in caso di assembramento e va, comunque e sempre, portata con sé per indossarla in caso di affollamento;
  • la terza dose può essere somministrata cinque mesi dopo il richiamo, anziché i sei previsti in precedenza;
  • dal 1 dicembre a ogni over 18 può prenotare la terza dose.

L’articolo Super Green pass in vigore dal 6 dicembre: cosa cambierà proviene da Confesercenti Nazionale.

 Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427