RSPP/ASPP – MODULO B - SP3 (SANITA’ RESIDENZIALE)

Titolo

Corso di formazione per RSPP/ASPP modulo B-SP3: Sanità residenziale (12 ore)

Destinatari

Coloro che sono destinati a ricoprire il ruolo di responsabile o addetto del servizio e prevenzione ai sensi ai sensi dell’art. 32, comma 2, del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell’accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

Obiettivi e Finalità

Il corso RSPP/ASPP modulo B-SP3 è il corso di specializzazione previsto ad integrazione del modulo B comune ed è correlato alla natura dei rischi presenti sui luoghi di lavoro nei seguenti settori produttivi (macro categoria Ateco 2007):

Q – Sanità e assistenza sociale (86.1 – Servizi ospedalieri e 87 – Servizi di assistenza sociale residenziale).

Il corso deve consentire ai responsabili e agli addetti dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire le conoscenze/abilità per:

  • individuare i pericoli e valutare i rischi presenti negli ambienti di lavoro del comparto compresi i rischi ergonomici e stress lavoro-correlato;

  • individuare le misure di prevenzione e protezione presenti negli specifici comparti, compresi i DPI, in riferimento alla specifica natura del rischio e dell’attività lavorativa;

  • contribuire ad individuare adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio.

Normativa di riferimento

  • D.lgs. 81/08 e smi;

  • Accordo Stato – Regioni del 07/07/2016.

Requisiti di ammissione

L’ammissione al corso è subordinata al possesso del modulo B di RSPP/ASPP di 48 ore comune a tutti i settori produttivi.

Durata e

modalità

Il corso ha una durata di 12 ore ed è svolto esclusivamente in aula.

Programma del corso

DISCIPLINE E CONTENUTI

Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore sanitario, ospedaliero e

ambulatoriale e assistenziale

Dispositivi di protezione individuali

Rischio elettrico e normativa CEI per strutture e impianti nel settore sanitario

Rischi infortunistici apparecchi, impianti e attrezzature sanitarie e attività sanitaria specifica

(es. ferite da taglio e da punta)

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilizzati nel settore sanitario

Esposizione ad agenti fisici: rumore, microclima, campi elettromagnetici, radiazioni

ionizzanti, vibrazione nel settore sanitario

Rischio incendio e gestione dell’emergenza

Le atmosfere iperbariche

Gestione dei rifiuti ospedalieri

Movimentazione dei carichi

Valutazione

La verifica dell’apprendimento si svolge secondo le seguenti modalità:

  • test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande ciascuna con almeno tre risposte alternative {esito positivo dato dalla risposta corretta ad almeno il 70% delle domande);

  • una prova finale di tipo descrittivo basata sulla risoluzione di almeno 5 domande aperte su casi reali o una simulazione finalizzata alla verifica delle competenze tecnico-professionali attinenti il ruolo di ASPP e ASPP nel contesto lavorativo;

  • eventuale colloquio di approfondimento.

Attestato Formativo

Rilasciato

Attestato di frequenza per RSPP/ASPP modulo B-SP3: Sanità residenziale (12 ore)

Docenza

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

Sede

Il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità.


Titolo

Corso di formazione per RSPP/ASPP modulo B-SP3: Sanità residenziale (12 ore)

Destinatari

Coloro che sono destinati a ricoprire il ruolo di responsabile o addetto del servizio e prevenzione ai sensi ai sensi dell’art. 32, comma 2, del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell’accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

Obiettivi e Finalità

Il corso RSPP/ASPP modulo B-SP3 è il corso di specializzazione previsto ad integrazione del modulo B comune ed è correlato alla natura dei rischi presenti sui luoghi di lavoro nei seguenti settori produttivi (macro categoria Ateco 2007):

Q – Sanità e assistenza sociale (86.1 – Servizi ospedalieri e 87 – Servizi di assistenza sociale residenziale).

Il corso deve consentire ai responsabili e agli addetti dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire le conoscenze/abilità per:

  • individuare i pericoli e valutare i rischi presenti negli ambienti di lavoro del comparto compresi i rischi ergonomici e stress lavoro-correlato;

  • individuare le misure di prevenzione e protezione presenti negli specifici comparti, compresi i DPI, in riferimento alla specifica natura del rischio e dell’attività lavorativa;

  • contribuire ad individuare adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio.

Normativa di riferimento

  • D.lgs. 81/08 e smi;

  • Accordo Stato – Regioni del 07/07/2016.

Requisiti di ammissione

L’ammissione al corso è subordinata al possesso del modulo B di RSPP/ASPP di 48 ore comune a tutti i settori produttivi.

Durata e

modalità

Il corso ha una durata di 12 ore ed è svolto esclusivamente in aula.

Programma del corso

DISCIPLINE E CONTENUTI

Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore sanitario, ospedaliero e

ambulatoriale e assistenziale

Dispositivi di protezione individuali

Rischio elettrico e normativa CEI per strutture e impianti nel settore sanitario

Rischi infortunistici apparecchi, impianti e attrezzature sanitarie e attività sanitaria specifica

(es. ferite da taglio e da punta)

Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilizzati nel settore sanitario

Esposizione ad agenti fisici: rumore, microclima, campi elettromagnetici, radiazioni

ionizzanti, vibrazione nel settore sanitario

Rischio incendio e gestione dell’emergenza

Le atmosfere iperbariche

Gestione dei rifiuti ospedalieri

Movimentazione dei carichi

Valutazione

La verifica dell’apprendimento si svolge secondo le seguenti modalità:

  • test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande ciascuna con almeno tre risposte alternative {esito positivo dato dalla risposta corretta ad almeno il 70% delle domande);

  • una prova finale di tipo descrittivo basata sulla risoluzione di almeno 5 domande aperte su casi reali o una simulazione finalizzata alla verifica delle competenze tecnico-professionali attinenti il ruolo di ASPP e ASPP nel contesto lavorativo;

  • eventuale colloquio di approfondimento.

Attestato Formativo

Rilasciato

Attestato di frequenza per RSPP/ASPP modulo B-SP3: Sanità residenziale (12 ore)

Docenza

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

Sede

Il corso sarà erogato, secondo un calendario prestabilito, in una delle sedi più vicine dislocate sul territorio nazionale. È possibile ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità.

Additional Information