premio-roso-–-impresa-e-territorio:-marino-roso-e-stato-una-delle-immagini-migliori-della-confesercenti,-e-vogliamo-ricordarlo-con-ancor-piu-vigore-per-i-50-anni-di-confesercenti-firenze

I 50 anni di Confesercenti Firenze, a Campi Bisenzio un’iniziativa di valorizzazione di una fantastica esperienza associativa. Consegnati i Premi “Marino Roso – Impresa e Territorio 2° Edizione”

Nel 2021, Confesercenti festeggia il suo Cinquantesimo Compleanno; proprio nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare quest’importante ricorrenza si è svolta domenica 24 ottobre presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini del Comune di Campi Bisenzio la consegna dei Premi “Marino Roso – Impresa e Territorio”.

Hanno partecipato alla cerimonia Emiliano Fossi Sindaco di Campi Bisenzio, Eugenio Giani Presidente della Regione Toscana, Tommaso Triberti Sindaco di Marradi e Consigliere Delegati allo Sviluppo Economico e Turismo della Città Metropolitana di Firenze, Nico Gronchi Presidente Confesercenti Toscana, Claudio Bianchi Presidente Confesercenti Firenze, Cinzia Danti Presidente Confesercenti Campi Bisenzio, Christian Domizio Presidente del CCN di Campi Bisenzio “Fare Centro Insieme”, Alberto Marini Direttore Confesercenti Firenze e numerosi rappresentanti dell’amministrazione comunale, delle istituzioni e del mondo associativo di Campi Bisenzio; presenti, inoltre, i familiari di Marino Roso: Laura compagna di una vita, la figlia Monica Assessore alle Politiche Educative e Culturali del Comune di Campi Bisenzio, il genero Leonardo e le nipoti Benedetta e Clarissa.

“Marino Roso è riuscito a trasmettere alle persone che lo hanno conosciuto e vi hanno collaborato, per tratti di lavoro più o meno lunghi nella vicenda di Confesercenti, valori positivi come il senso del dovere, il rispetto delle regole, il senso di legalità e l’impegno per raggiungere gli obiettivi condivisi. – hanno affermato i rappresentanti di Confesercenti – Nel 2019 abbiamo deciso di istituire in suo ricordo il ‘Premio Marino Roso – Impresa e Territorio’ con l’obiettivo di rendere sempre vivi ed attuali i valori positivi ed incentivare percorsi associativi ed imprenditoriali virtuosi. Dopo la pausa forzata legata all’emergenza sanitaria, quest’anno, nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni di Confesercenti Firenze, abbiamo deciso di svolgere la seconda edizione per valorizzare l’esperienza associativa come presidio affidabile di servizio, vivibilità, sicurezza e cultura”.

“Marino è un faro che continuerà a guidare per sempre tutte le persone che lo hanno conosciuto: il rispetto degli altri, lo spirito di sacrificio e l’impegno a favore della collettività sono solo alcuni dei valori che mi ha trasmesso. – ha affermato Emiliano Fossi Sindaco di Campi Bisenzio – Un grazie a Confesercenti per mantenere vivo questo ricordo, grazie a un Premio che celebra il radicamento sul territorio e la passione per il proprio lavoro: due degli innumerevoli aspetti che hanno reso unica la figura professionale e umana di Marino, e per cui tutti noi continuiamo a ricordarlo con infinito affetto”.

“È con grande piacere che ho partecipato a quest’iniziativa. Non conoscevo personalmente Marino Roso, ma dai racconti che ho ascoltato stamani e nei giorni scorsi, ho potuto apprezzare il suo grande impegno per la comunità e la sua volontà di trasmettere valori positivi. Immagini di un mondo di passione. – ha detto il Consigliere Triberti – Impresa e territorio sono due realtà estremamente connesse. Rendere appetibili e funzionanti i territori è importante per le imprese, e le imprese aiutano a crescere i territori. Perché questo sistema funzioni però è fondamentale il capitale umano, quindi le persone, come Marino Roso, e come tutti i premiati di oggi.”

“Ho deciso di intervenire a quest’iniziativa di Confesercenti Firenze, perché con il Premio ‘Marino Roso’ si valorizza e celebra un modello di impresa sana, forte e dai valori positivi che come Regione Toscana vogliamo sostenere e promuovere. Mai come adesso c’è bisogno di condividere idee e progetti per ripartire al meglio e costruire uno sviluppo dei territori solido e duraturo. – ha affermato Eugenio Giani Presidente Regione Toscana – In questi mesi, ci siamo fortemente impegnati per accelerare la campagna vaccinale e raggiungere numeri che rendono virtuosa la nostra Regione e un modello di efficienza; solo con la vaccinazione possiamo lasciarci il Covid alle spalle.”

Ecco i nominativi dei premiati: Lamberto Bellini (Firenze), Fabrizio Bonomo (Firenze), Carmine Ferraro (Campi Bisenzio), Paola Ghelardi (Firenze), Tommasina Lepore (Bagno a Ripoli), Alino Mancini (Empoli), Cesare Meini (Rignano sull’Arno), Adriano Rossi (Campi Bisenzio), Franco Saccardi (Scandicci) e Franca Sbraci (Firenze).

La scomparsa di Marino ha lasciato nella vasta comunità della Confesercenti un grande vuoto, che accomuna i soci, i dirigenti, i dipendenti, e un sentimento di gratitudine per ciò che ci lascia, il suo esempio, i suoi valori. Ma ha lasciato anche un compito, che come Associazione avvertiamo forte, quello di seguire il suo esempio per tenere uniti storia e tradizione, con innovazione e futuro, con operosità, intelligenza, determinazione, responsabilità, onestà, generosità.

Marino Roso è stato una delle immagini migliori della Confesercenti, e vogliamo ricordarlo con ancor più vigore per i 50 Anni di Confesercenti Firenze.

L’articolo Premio Roso – Impresa e Territorio: Marino Roso è stato una delle immagini migliori della Confesercenti, e vogliamo ricordarlo con ancor più vigore per i 50 Anni di Confesercenti Firenze proviene da Confesercenti Nazionale.

 Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427