la-campagna-di-confesercenti-modena,-“i-tuoi-negozi,-il-tuo-natale.-vicino-a-te”-e-un-appello-ai-cittadini

Una campagna di comunicazione, un appello alle associazioni di consumatori, un suggerimento: “Preferite le attività sotto casa al web. E’ un gesto di sostegno al nostro territorio”

Una campagna di comunicazione, un appello alle associazioni dei consumatori, il suggerimento di acquistare “buoni regalo” nelle attività che ora sono state costrette a fermarsi: Confesercenti Modena invita tutti con forza a scegliere i negozi vicini e conosciuti per i propri acquisti natalizi, anziché affidarsi alle grandi piattaforme dell’e-commerce che portano le risorse lontano dal territorio. “Quest’anno acquistare in negozio è un vero e proprio gesto di solidarietà e responsabilità sociale”

Cosa sarebbero Modena e tutti i comuni della nostra provincia senza le botteghe artigiane, le gastronomie, i negozi di abbigliamento, scarpe, senza pasticcerie, cioccolaterie, senza mercati, senza librerie, senza bar, ristoranti, senza i negozi dove abitualmente si facevano acquisti prima della pandemia? Impossibile anche solo immaginarlo.
Ma per evitare uno scenario simile è necessario creare le condizioni affinché tutte queste realtà possano avere un futuro. Per garantire loro un domani è necessario lavorare sull’oggi: per questo Confesercenti Modena ha lanciato sui principali media locali una campagna di comunicazione per sollecitare i cittadini ad acquistare nei propri negozi di fiducia, vicino a casa: le piccole realtà locali non possono permettersi di “perdere” anche un periodo cruciale come quello natalizio.

“Questa campagna mira a sensibilizzare i cittadini affinché orientino la loro scelta di acquisto verso i negozi del territorio. A Modena e provincia il commercio offre un’ampia scelta merceologica, elevata qualità, varietà di prezzo, cortesia e affidabilità – sottolinea Marvj Rosselli, Direttore provinciale Confesercenti Modena – L’invito ad “acquistare vicino” è più che mai importante oggi non solo per aiutare le attività commerciali ma anche per ciò che rappresentano, e cioè famiglie, dipendenti, ricadute in termini di tassazione; significa anche supportare la filiera: molti negozi vendono infatti prodotti realizzati da imprese del territorio”.

L’appello di Confesercenti passa anche dalle associazioni dei consumatori: a loro è stata inviata una lettera ad hoc, affinché facciano da cassa di risonanza per questo messaggio.
A negozi e consumatori viene suggerito anche di puntare sui buoni regalo come doni natalizi: un’idea versatile, di cui godere in tutta sicurezza dopo le feste o per approfittare di servizi che in questo momento subiscono importanti limitazioni: una cena in un buon ristorante, un abbonamento in palestra, un trattamento estetico o tutto quello che suggerisce il desiderio di far felici i propri cari.

“La tenuta sociale di una comunità dipende indissolubilmente da quella economica – aggiunge concludendo Mauro Rossi, Presidente Confesercenti Modena – per questo acquistare e consumare nei nostri negozi significa investire nel futuro di tutti noi”.