confesercenti-veneto-centrale-in-lutto:-ci-ha-lasciati-uno-dei-fondatori-bergo-ottavio

Nel 1971 oltre che nel direttivo degli ambulanti entrò in Presidenza della neo costituita Confesercenti, incarico che conservò fino al momento della pensione

Nella mattina di venerdì 11 dicembre ci ha lasciati uno dei soci fondatori della Confesercenti BERGO OTTAVIO.
Giovanissimo ha iniziato la sua attività imprenditoriale nel commercio ambulante di biancheria intima frequentando, con la moglie Rizzato Zefferina, i mercati padovani della Guizza e del Prato della Valle, contribuendo inoltre alla nascita del mercato di Piazzale Azzurri d’Italia all’Arcella. Oltre ai mercati di Padova ha svolto la sua attività anche nei mercati di Chioggia, Mirano, Borgo Valsugana, Piazzola sul Brenta.

Nel 1971, anno di costituzione della Confesercenti, ha partecipato all’assemblea costitutiva dell’Associazione padovana svoltasi nel novembre di quell’anno in un gremitissimo palazzo della Ragione.
Già in quell’anno oltre che nel direttivo degli ambulanti entrò in Presidenza della neo costituita Confesercenti, incarico che conservò fino al momento della pensione.

Negli anni settanta partecipò ai primi processi di innovazione del settore fondando il marchio ‘Ragno d’oro’, marchio portato avanti dai figli Marina, Walter e dal nipote Marco.