confesercenti-trentino:-mauro-lever-nuovo-presidente-assoartisti

Mauro Lever guiderà la categoria: “Mai come oggi il settore dello spettacolo necessita di nuove politiche da parte di enti locali ed amministrazione centrale”

Mai come oggi il settore dello spettacolo necessita di nuove politiche da parte di enti locali e amministrazione centrale. La professionalità degli artisti deve essere difesa e tutelata adeguatamente perché improvvisazione e discrezionalità nell’applicazione delle normative vigenti non solo creano ingiustizie ed insicurezze tra gli operatori del comparto ma, con la grande crisi del settore causata da covid 19, si rischia di polverizzare il settore in termini economici e di persone.

Oggi, Assoartisti del Trentino, il sindacato della Confesercenti a tutela e supporto dei professionisti operatori dello spettacolo presente in Trentino dal 2002, ha quindi nominato Mauro Lever alla sua presidenza.

“Come nuovo presidente – ha detto Lever – sarà mio compito portare avanti un progetto che darà forza e unione agli artisti e operatori dello spettacolo soprattutto in questo periodo per traghettarli fuori dalla crisi. Come associazione di categoria ci impegneremo, come abbiamo sempre fatto, per la tutela dell’artista, della sua professionalità e lo rappresenteremo ai tavoli di lavoro con enti locali e amministrazione provinciale”.

Assoartisti, ricordiamo, è nata nel 1994 per iniziativa della Confesercenti Emilia Romagna. Dal 1999, la Confesercenti Nazionale promuove lo sviluppo del sindacato a livello nazionale. Dal 2002 è presente in Trentino per offrire consulenza e tutelare gli interessi e le esigenze degli artisti e favorire la realizzazione e la valorizzazione di progetti, di iniziative e servizi nei settori della cultura, delle arti e dello spettacolo, nonché la diffusione e la promozione di tali attività

Tra gli obiettivi di Assoartisti c’è oggi quello di creare un elenco di operatori dello spettacolo abilitati.  “Un registro – specifica Lever – di artisti, tecnici, operatori che diventerà strumento utile anche per i committenti. La nostra categoria tutela e rappresenta tutti gli artisti e gli operatori dello spettacolo associati, ma allo stesso tempo si farà portavoce per risolvere problematiche e creare una categoria di lavoratori a tutti gli effetti.

Non di meno deve essere data tutela agli artisti dilettanti-amatori, dai quali non si può prescindere”.

Infine, il sindacato Assoartisti affilia anche agenzie spettacolo, scuole di musica, di danza, studi di registrazione, etichette discografiche, così da creare delle sinergie tra i vari settori, finalizzate alla crescita, specializzazione, promozione degli artisti associati ed affiliati.