confesercenti-torino,-assohotel:-giulia-beccaris-e-la-nuova-presidente-provinciale

La neo Presidente Beccaris: “Alle istituzioni chiediamo più attenzione per il nostro settore messo in ginocchio dal Covid e una politica del turismo più efficace e incisiva”

Nuova presidente per Assohotel, l’associazione degli albergatori aderente a Confesercenti: si tratta di Giulia Beccaris  38 anni, che succede a Giancarlo Banchieri.

Giulia Beccaris, dopo la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali e un anno di studi a Parigi, ha conseguito la laurea specialistica alla IULM di Milano in Arti, Patrimoni e Mercati. Pochi giorni dopo la laurea è entrata a lavorare nell’albergo di famiglia (Hotel Atlantic di Borgaro), dove ora ricopre la carica di assistente di direzione.

“Assumo questo incarico – dice – in un momento particolarmente difficile per il nostro settore: a causa dell’emergenza Covid, oltre il 60% degli hotel a Torino e provincia è chiuso e quelli aperti sono al minimo dell’attività. Dunque il mio impegno è, prima di tutto, quello di sollecitare le istituzioni locali a una maggiore attenzione verso un settore strategico per la nostra economia. Nell’immediato, chiediamo un’ulteriore diminuzione della Tari e il posticipo del versamento della tassa di soggiorno. Ma vogliamo guardare al di là dell’emergenza sanitaria, che speriamo finisca presto. Assohotel dovrà sempre di più diventare il punto di riferimento della categoria, sia nell’offerta di servizi innovativi, sia come supporto a una sempre maggiore professionalizzazione degli imprenditori, sia come snodo essenziale del ‘sistema turismo’ che all’interno di Confesercenti vede presente l’intera filiera: dai pubblici esercizi, alle guide turistiche abilitate, alle agenzie di viaggio, agli animatori turistici, agli Ncc, ai campeggi. L’obiettivo comune – in collaborazione con le amministrazioni e le agenzie di settore, come Turismo Torino e Visit Piemonte – dev’essere quello di rendere il nostro territorio sempre più attrattivo grazie a  politiche di promozione incisive ed efficaci”.