confesercenti-modena:-torna-la-lambruscolonga-estate-in-tutto-il-centro-storico

In arrivo la quattordicesima edizione del tour eno-gastronomico incentrato sul vino simbolo del territorio

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, torna nella notte di san Lorenzo per la quattordicesima edizione il tour eno-gastronomico incentrato sul vino simbolo del territorio e della città di Modena con tantissime novità Modena – Lunedì 10 agosto dalle ore 20 il centro storico di Modena, dopo il grande successo delle precedenti edizioni, tornerà ad ospitare la “ Lambruscolonga ”.

Un’occasione imperdibile per chi volesse sperimentare, o rivivere, l’esperienza dell’unico tour eno-gastronomico-storico incentrato sul lambrusco, vino simbolo della città e del territorio e uno dei prodotti tipici italiani più rivalutati in patria e all’estero.

Per la prima volta la Lambruscolonga avrà la collaborazione del Planetario Civico grazie al quale tutti i partecipanti potranno osservare le stelle con l’assistenza degli esperti che, grazie all’ausilio di strumentazione professionale e raggi laser, e allo spegnimento delle luci di Piazza Roma e Largo San Giorgio , potranno vivere un’esperienza unica nel centro di Modena, degustando i migliori vini.

Con il patrocinio del Comune di Modena e del Consorzio del Lambrusco in collaborazione con Confesercenti Modena, ModenAmoreMio e Sanfra, quest’anno l’evento ha l’importante supporto di BPER Banca, Alcar Uno, Italpizza.

La Lambruscolonga si snoderà attraverso tutto il centro storico e i bellissimi chioschi dei viali del parco fino al Novi Sad al fine di valorizzare sapori ed eccellenze, coinvolgendo 12 locali di riferimento per la cittadinanza. I partecipanti potranno scegliere tra 2 diversi percorsi (Cassiopea e Orione), composti da tappe raggiungibili a piedi, in bicicletta o monopattini, e ad ogni tappa potranno degustare il lambrusco prescelto per quel locale, selezionato tra le migliori proposte delle cantine aderenti, e uno stuzzichino abbinato ad hoc dal locale per esaltarne il sapore.

Inoltre per la prima volta è prevista una ulteriore tappa “bonus” sull’appennino modenese, infatti i partecipanti potranno assaggiare un calice di Lambrusco al Castello di Guiglia (con visita guidata) o al bar Speranza di Pavullo gratuitamente per tutta la settimana di ferragosto, dove i gestori dei locali indicheranno i punti di osservazioni migliori per le stelle cadenti.

In questa quattordicesima edizione, la piu’ social e smart di sempre, la Lambruscolonga potrà essere acquistata online tramite tutti i metodi di pagamento comprese le criptovalute (tra i primi eventi di questo genere in Italia). Tuttavia per garantire il massimo della sicurezza e rispettare le normative anti-covid questa edizione avrà un numero ridotto di partecipanti e maggiori distanze tra i locali.

Scopriamo i nuovissimi percorsi e i locali partecipanti: Il primo si chiama Orione e coinvolgerà i seguenti locali: Bobotti, Calle9, Ristorante L’Incontro, Maxela, Osteria di Modena Rossi, Caffetteria del Teatro Storchi.

Il secondo è Cassiopea e comprende: Zooky Cafè, Elio Park, Sosta Emiliana, La Smorfia, Oreste, Gossip.

I percorsi inizieranno in Calle di Luca 16, presso l’area esterna della Lambruscheria, dove oltre al ritiro dei biglietti si riceverà un portabicchiere e un bicchiere con cauzione di 3 euro.

Le cantine vinicole presenti a questa edizione presenteranno solo i loro migliori prodotti, a testimonianza dell’altissima qualità che contraddistingue la manifestazione:
Le cantine partecipanti nei percorsi della lambruscolonga : azienda agricola Pezzuoli, azienda agricola Reggiana, Cantina Formigine Pedemontana, Cantina Bassoli, Cantina Settecani, Giacobazzi vini, Gavioli Antica Cantina, Il Serraglio, Medici Ermete, Vitivinicola Fangareggi, ZANASI  e quest’anno oltre a vini di Modena/Reggio anche due cantine dalle terre di Mantova: Fondo Bozzole e bugno Martino.

I ticket sono acquistabili in prevendita al prezzo di 19 € su www.lambruscheriamodena.it oppure in formato cartaceo presso la sede della Lambruscheria di Calle di Luca 16. La sera stessa della manifestazione i biglietti invenduti saranno messi in vendita a 23 €. Tutti gli aggiornamenti della manifestazione sono aggiornati ogni 12 ore in tempo reale sull’evento facebook “Lambruscolonga Estate” e su Instagram.

L’evento nasce da una idea di Alessio Bardelli e Valentina Reggiani, con la comunicazione e il marketing di Francesco Folloni, ed è organizzato dalla Lambruscheria Experience , Calle di Luca 16.

In questa edizione la Lambruscolonga ha anche diversi partner di prestigio, tra cui: Ordine del Nocino Modenese (con una degustazione speciale durante la manifestazione) , Alle Tattoo (Guinness World Record) , AmicaBorsa (per la tecnologia che permette la vendita con le criptovalute),e Modena&Dintorni (il noto travel blog fotografico/turistico modenese dei fratelli Nacchio) .

La Lambruscolonga per la prima volta realizza convenzioni con Hotel e B&B locali, a partire dall’ Hotel “La Stella D’Italia” e il nuovissimo B&B “Old Town” e altri che sono aggiornati sulle nostre pagine social per favorire le richieste di pernottamento dei turisti che parteciperanno.

Spazio anche al salotto letterario poco prima dell’inizio della manifestazione, per la prima volta Cristina Guidetti presenterà a Modena il suo libro “Cicatrici nell’anima” in cui racconta la terribile esperienza vissuta dopo esser stata sfigurata da un chirurgo plastico e la sua rinascita. Sarà possibile, dopo la presentazione, incontrare l’autrice.