confesercenti-modena,-mirandola:-le-associazioni-incontrano-la-giunta-comunale-sulla-previsione-del-bilancio-2021

Mantenere ed anzi rafforzare gli aiuti di natura economica per le imprese e programmare una serie di eventi e manifestazioni fondamentali per mantenere viva la città

Le associazioni Confesercenti, C.N.A., Lapam-Confartigianato e Confcommercio, a seguito dell’incontro con il Sindaco e la Giunta Comunale di Mirandola, nel corso del quale è stato illustrato il bilancio comunale di previsione per il 2021, hanno ribadito la preoccupazione delle PMI locali determinata dal perdurare della situazione di crisi economica e sanitaria, chiedendo di mantenere ed anzi rafforzare gli aiuti di natura economica per le imprese e programmare una serie di eventi e manifestazioni fondamentali per mantenere viva la nostra città.

Pur nell’incertezza delle aperture/chiusure per crisi sanitaria, che le nostre imprese devono sopportare, dobbiamo riuscire a ripartire, cercando di non perdere nessuna impresa per strada. E’ naturale che la pesante crisi economica che sta colpendo le imprese non può essere risolta con semplici interventi delle Amministrazioni locali, ma le risorse che ogni comune mette a disposizione, devono essere finalizzate a promuovere l’offerta commerciale e di servizi, definendo contributi a sostegno delle imprese per rimanere sul mercato.

In considerazione delle disponibilità finanziarie per l’anno 2021 enunciate dall’Ass. al bilancio Giuseppe Forte, di circa € 250.000,00 in tema di riduzione della tassa rifiuti, abbiamo chiesto di aprire un tavolo di confronto al fine di contribuire all’individuazione delle imprese maggiormente colpite dalle chiusure e restrizioni imposte dai vari DPCM.

Per cercare di mantenere i consumi all’interno del nostro territorio (viste anche le limitazioni alla mobilità delle persone) condividiamo il progetto proposto dall’Ass. Fabrizio Gandolfi, di creare un Sito nel quale ogni impresa possa gratuitamente pubblicizzare la propria attività creando anche delle forme di concorsi che incentivino gli acquisti presso la rete fisica delle attività del centro storico mirandolese. E’ questo il momento di mettere in campo azioni che trattengano gli acquisti in loco vista l’ampia offerta che il nostro tessuto commerciale e artigianale riesce comunque ad offrire ai cittadini.

La previsione di bilancio per € 50.000,00 in tema di investimenti in sicurezza delle imprese e dei cittadini trova la nostra approvazione.

Mai come in questo periodo è opportuna la scelta, come d’altronde affermato dall’Amministrazione comunale, di non prevedere nel bilancio 2021 aumenti della pressione fiscale locale nei confronti delle piccole e medie imprese del territorio”.

 Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427