confesercenti-modena,-fiepet-interviene-in-merito-al-passaggio-in-zona-arancione

Il Presidente Zinani:”Manifestiamo il nostro massimo disappunto. Ormai siamo esasperati da questi continui tira e molla: occorrono chiarezza e, soprattutto, ristori reali per tutto il lavoro perso”

Gianfranco Zinani, Presidente FIEPET – Federazione italiana degli esercenti pubblici e turistici – Confesercenti Modena commenta riguardo la situazione del passaggio in zona arancione della nostra Regione: “Manifestiamo il nostro massimo disappunto. Non abbiamo fatto in tempo a recepire l’Ordinanza Regionale firmata giovedì che già viene scavalcata da un procedimento del Ministero della Salute. Regione e Governo avrebbero dovuto coordinarsi prima. Lo scontento regna sovrano tra tutti i colleghi operatori, titolari di bar e ristoranti che dovranno restare chiusi chissà ancora per quanto in base all’evolvere della situazione. Almeno due settimane da domenica, quando saranno perse tutte le prenotazioni già programmate. Senza contare l’acquisto dei prodotti, per cui in molti si sono già organizzati e a cui hanno già provveduto, che andranno persi. Abbiamo sempre lavorato per garantire il massimo impegno per confermare la qualità e la sicurezza ai nostri clienti. Ormai siamo esasperati da questi continui tira e molla: occorrono chiarezza e, soprattutto, ristori reali per tutto il lavoro perso”.