confesercenti-matera:-nota-al-segretario-generale-cciaa-della-basilicata

Il  Direttore Di Pede: “Chiediamo di considerare non perentorio il termine per la verifica permanenza dei requisiti per l’attività di agenti e rappresentanti di commercio”

La Confesercenti di Matera scrive al Segretario Generale della Camera di Commercio della Basilicata per chiedere uno slittamento dei termini della verifica dei requisiti per gli agenti di commercio, di seguito la nota:

In questi giorni si stanno recando presso le ns. sedi alcuni agenti e rappresentanti di commercio che hanno ricevuto per pec la verifica in oggetto ai sensi delle vigenti normative; il contenuto  è un invito a presentare entro 30 giorni dalla ricezione – pena l’inibizione dell’attività – una pratica telematica ComUnica corredata di una certa documentazione.

Quello che intendiamo evidenziare, non già il dettato normativo, ma il periodo in cui tali comunicazioni vengono inviate e cioè nel mese di agosto, e visto che la procedura deve avvenire attraverso ComUnica, ci preme sottolineare che gli studi di consulenza, già oberati dall’emergenza COVID e dalle scadenze del periodo, non sono in grado di soddisfare l’esigenza degli agenti di commercio.

Pertanto chiediamo alla S.V. di poter considerare NON perentorio il termine dei trenta giorni facendolo di fatto slittare al 30 di settembre.

Certi che saprà comprendere l’esigenza manifestata, restiamo in attesa di cortese riscontro e con l’occasione porgiamo cordiali saluti.