confesercenti-matera:-“i-fornai-non-hanno-aumentato-il-prezzo-del-pane”

Confesercenti, Assopanificatori e Coldiretti rispondono ad Adiconsum, la Presidente Martino: “Nessun aumento generalizzato, fenomeno ristretto e a macchia di leopardo”

Ieri, venerdì 25 settembre, l’Adiconsum ha diffuso notizie inerenti un aumento del prezzo del Pane da parte dei fornai di Matera (vedi https://www.materalife.it/notizie/pane-piu-caro-adiconsum-sul-piede-di-guerra/). A stretto giro, questa mattina del 26 settembre, Confesercenti e Coldiretti della Città dei Sassi si sono incontrate per rispondere all’attacco dell’associazione dei consumatori sul paventato aumento del Pane di Matera.

Angela Martino, Presidente di Confesercenti Provinciale di Matera e responsabile di Fiesa Assopanificatori, ha tenuto a sottolineare che “non c’è stato affatto un aumento generalizzato del prezzo del Pane, ma è stato un fenomeno ristretto e a macchia di leopardo”. La Martino ha sottolineato che “se ci sono stati aumenti questi sono senz’altro da attribuire ad un aumento dei costi generali dovuti all’emergenza Covid”.

Le due Associazioni, al termine dell’incontro, hanno diffuso un comunicato congiunto che “sassilive.it” ha pubblicato.

A Matera si va verso la costituzione di un “Tavolo di concertazione tra imprese agricole, panificatori e distributori”.

L’articolo di sassilive.it del 26 settembre 2020, ore 10.20 è disponibile al link https://www.sassilive.it/economia/lavoro/aumento-del-pane-a-matera-intervento-di-coldiretti-e confesercenti/