confesercenti-matera:-atti-vandalici-nei-rioni-sassi:-la-denuncia-di-genco-di-assoturismo

Il Presidente Genco confida nell’operato delle Forze dell’Ordine pronte ad intervenire a tutela dell’ordine pubblico




Il Presidente di Assoturismo di Confesercenti – Gianni Genco – in questi giorni, su segnalazione di alcuni albergatori e ristoratori, è intervenuto presso il Comune di Matera e l’Arma dei Carabinieri per denunciare una serie di atti vandalici a danno di cose e persone in Vico Lombardi e dintorni – negli antichi Rioni Sassi – perpetrati da alcuni giovani balordi che hanno arrecato danni agli esterni di alcune strutture finanche ad avvicinare alcuni turisti rivolgendo loro frasi ingiuriose.

Sia l’Amministrazione Comunale con che l’Arma dei Carabinieri sono prontamente intervenuti e pertanto si auspica che la situazione venga quanto prima ripristinata al fine di evitare che la reputazione di Matera finisca alla ribalta delle cronache di microcriminalità.

E’ inutile evidenziare che i turisti siano stati infastiditi dagli atti molesti e che, da segnalazioni ricevute e puntualmente riferite agli Organi di vigilanza, nei Rioni Sassi avvenga anche spaccio di sostanze stupefacenti.

Il Presidente Genco di Assoturismo confida nell’operato delle Forze dell’Ordine tutte che, come già in passato, sapranno prontamente intervenire a tutela dell’ordine pubblico.