confesercenti-arezzo:-ad-“arezzo-moonlight-festival”-arrivan-peter-stein-e-simone-tempia

Prosegue “Arezzo Monnlight Festival”, sold out per la giornata di apertura

Prosegue “Arezzo Moonlight Festival”. Sta riscuotendo successo la prima edizione del festival letterario cittadino, che presenta un cartellone di primissimo livello ed ambisce a posizionarsi tra i grandi festival culturali nazionali. Sold out per la giornata di apertura.

Sulla terrazza del palazzo di Fraternita, in piazza Grande, sabato 23 luglio, saliranno Peter Stein e Simone Tempia. Alle ore 19 la serata sarà aperta dal registra teatrale tedesco. Ad accompagnarlo nell’illustrazione del libro “Un’altra prospettiva” saranno Mattia Cialini direttore di Arezzonotizie.it e l’attrice Alessandra Bedino.

Peter Stein è annoverato tra i più importanti artefici del teatro tedesco ed europeo nella seconda metà del Novecento, in particolare nel grande impeto creativo degli anni Settanta, per aver realizzato progetti monumentali e spesso in spazi inconsueti. Il regista è stato insignito di numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali l’onorificenza francese di Commandeur de l’Ordre des Arts et Lettres et Chevalier de la Légion D’Honneur. Ad Arezzo presenterà “Un’altra prospettiva” dove si racconta conducendo gli spettatori lungo tutto il suo sentiero artistico e di vita.

Alle ore 21, Simone Tempia presenterà “Una nuova vita con Lloyd” rispondendo alle domande di Silvia Ciarpaglini e del professore Simone Zacchini.
Simone Tempia scrive per “Vogue” e ha collaborato con “Wired”, “GQ” e Missoni. Nel 2014 ha lanciato la pagina “Vita con Lloyd”, che è tra le pagine più seguite sui social e ha ispirato i libri “Vita con Lloyd”, “In viaggio con Lloyd” e “Un anno con Lloyd.” Dopo i primi tre capitoli della serie di “Vita con Lloyd”, Simone Tempia torna con un libro che ci prepara a riaprirci agli altri, ricordandoci che niente è mai perduto. Tempia in piazza Grande condurrà gli spettatori nel suo mondo poetico e filosofico con il suo libro “Una nuova vita con Llyod, ricostruire in compagnia di un maggiordomo immaginario”.

Durante le serate al chiaro di luna, con il doppio appuntamento alle ore 19 e alle 21, le iniziative culturali saranno accompagnate dall’opportunità di visitare il Palazzo di Fraternita, che rimarrà aperto fino alle ore 23, con la possibilità di conoscere e acquistare i prodotti tipici delle Tenute di Fraternita oltre che di accedere al palazzo con una riduzione del ticket d’ingresso

Il weekend letterario in piazza Grande, organizzato da Confesercenti Arezzo con la Feltrinelli Point sotto la direzione artistica di Gabriele Grazi, con il patrocinio della Camera di Commercio di Arezzo e Siena e del Comune di Arezzo, con la collaborazione della Fraternita dei Laici, della Fondazione Arezzo Intour, di Discover Arezzo e grazie al contributo della Banca di Anghiari e Stia, di Italia Comfidi, di Estra e di Italplan, proseguirà domenica 24 luglio. La terrazza del palazzo della Fraternita dei Laici ospiterà, alle ore 19, l’immunologo Giacomo Gorini con “Malattia Y” e alle ore 21, il giornalista statunitense Alan Friedman con “Il prezzo del futuro”. La chiusura del festival, prevista per venerdì 29 luglio alle ore 21, è invece riservata a Giorgia Soleri con il libro “La signorina nessuno”.

L’articolo Confesercenti Arezzo: ad “Arezzo Moonlight Festival” arrivan Peter Stein e Simone Tempia proviene da Confesercenti Nazionale.

 Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427