Turismo

Fisco: istituito codice tributo per beneficiare del Bonus riqualificazione alberghi

Sala Stampa No Comments
fisco:-istituito-codice-tributo-per-beneficiare-del-bonus-riqualificazione-alberghi

Credito imposta bonus riqualificazione alberghi

Sul sito del Ministero del Turismo è disponibile il decreto che permette la fruizione del credito d’imposta

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Risoluzione n. 70/E con la quale istituisce il codice tributo per consentire alle imprese ricettive, turistico-alberghiere, agrituristiche, termali e all’aria aperta, le quali hanno sostenuto spese per migliorare le strutture presso le quali è svolta l’attività, di utilizzare in compensazione, mediante modello F24, il credito d’imposta nella misura del 65%, introdotto all’art. 79 del D.L. n. 104/2020.

Si tratta del codice tributo istituito numero “6991” (credito d’imposta a favore delle strutture ricettive turistico-alberghiere, agrituristiche, termali e all’aria aperta – art. 79 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104).

Sul sito del Ministero del Turismo è disponibile il decreto che permette la fruizione del credito d’imposta in oggetto. Nell’allegato al decreto, è presente l’elenco delle strutture ricettive beneficiarie, con il relativo ammontare di credito spettante.

 

L’articolo Fisco: istituito codice tributo per beneficiare del Bonus riqualificazione alberghi proviene da Confesercenti Nazionale.

Turismo organizzato: “Insieme agli Stati generali per il rilancio del settore”

confesercenti No Comments
turismo-organizzato:-“insieme-agli-stati-generali-per-il-rilancio-del-settore”

Le Associazioni del Turismo Organizzato, AIDIT Federturismo Confindustria, Assoviaggi Confesercenti, ASTOI Confindustria Viaggi, FIAVET Confcommercio e MAAVI Conflavoro si presentano unite agli Stati Generali del Turismo, convocati a Chianciano Terme il 28 e 29 ottobre, nella sessione dedicata al comparto che si terrà sabato mattina.

La presenza del Turismo Organizzato, una novità per gli Stati Generali, è stata ottenuta grazie al lavoro congiunto delle Associazioni che da oltre due anni ormai collaborano attivamente per il rilancio ed il sostegno del settore.  Gli Stati Generali sono un momento strategico di confronto per il turismo italiano; la partecipazione delle sigle rappresentative del Turismo Organizzato è quindi fondamentale al fine di promuovere e valorizzare il ruolo e l’importanza della filiera delle Agenzie di Viaggio e dei Tour Operator nel mercato turistico e nell’economia italiana – affermano AIDiT, Assoviaggi, ASTOI, FIAVET e MAAVI.

Il lavoro di armonizzazione e di allineamento, fatto dalle sigle durante questi due anni di pandemia, ha portato anche ad un intervento coordinato che si terrà proprio in occasione degli Stati Generali del Turismo. Attraverso gli interventi condivisi dei rispettivi Presidenti delle diverse Associazioni, verranno illustrate le caratteristiche e le dinamiche del comparto e sarà data evidenza al valore delle imprese e dei professionisti che vi operano. Saranno altresì messe a fuoco le criticità che ne bloccano il rilancio; dall’eccesso di burocrazia alle altre zavorre che impediscono a queste imprese di competere alla pari con quelle degli altri Paesi. Serve un cambio di passo, una vera politica industriale che veda il Ministero competente agire in un ruolo di propulsore, per dare al sistema italiano del Turismo Organizzato gli strumenti per crescere e recuperare il tempo perduto in questi ultimi anni di blocco forzato.

Vedere 5 sigle che hanno identità e storie diverse collaborare per apparire più leggibili alle istituzioni e più coordinate nelle richieste è certamente un passo importante volto a mettere a fattor comune le esperienze e la pluralità di pensiero delle associazioni.

Questo perché bisogna mantenere alta l’attenzione verso un segmento del turismo poco compreso nella sua complessità; si dimentica troppo spesso che il comparto delle Agenzie di Viaggio e dei Tour Operator accoglie circa 10 mila imprese e occupa più di 80 mila addetti, tra diretti e indiretti, per un giro d’affari, prima del Covid, pari a circa 13 miliardi di euro. Per questo è necessario fare di più e sostenere strutturalmente un segmento che con il proprio lavoro contribuisce alla costruzione del PIL e svolge un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell’intero Paese.

L’articolo Turismo organizzato: “Insieme agli Stati generali per il rilancio del settore” proviene da Confesercenti Nazionale.

Turismo: Assoturismo-CST, per il ponte di Ognissanti attesi 5 milioni di pernottamenti

confesercenti No Comments
turismo:-assoturismo-cst,-per-il-ponte-di-ognissanti-attesi-5-milioni-di-pernottamenti

Il fine settimana lungo di Ognissanti fa accelerare il turismo. Tra il 28 ottobre ed il primo novembre le strutture ricettive italiane dovrebbero registrare 5 milioni di pernottamenti, 1,2 milioni in più dello scorso anno, che però scontava ancora alcune limitazioni legate alla pandemia.

È quanto emerge dalle stime elaborate dal Centro Studi Turistici di Firenze per Assoturismo Confesercenti sulla base di un’indagine realizzata sui portali on-line di promo-commercializzazione turistica.

Dall’indagine emerge un tasso di occupazione dell’offerta analogo a quello rilevato per lo stesso periodo del 2019, anche se sui portali si rileva il 20% di strutture in meno. Alcune, probabilmente, hanno deciso di restare chiuse perché l’aumento delle tariffe energetiche rende poco conveniente l’attività; altre hanno deciso di uscire, almeno per questo ponte, dai portali online e affidarsi solamente alla vendita diretta.

Comunque, nel prossimo week end si registrerà un notevole movimento di turisti italiani e stranieri che si dirigeranno prevalentemente verso le città d’arte, i borghi e le aree di interesse paesaggistico, ma anche verso le altre tipologie di turismo. A spingere i flussi turistici le buone previsioni meteo, ma premiano anche gli eventi, dalla Fiera internazionale di Alba a LuccaComics.

La tendenza positiva è attesa per tutti i prodotti turistici, anche se con andamenti diversificati. In particolare, il tasso di occupazione delle strutture attive nelle città/centri d’arte si attesta all’88%, con punte di oltre il 90% nelle principali città italiane. Meno intenso il flusso di prenotazioni verso le località marine, con una saturazione del 65% dell’offerta disponibile e al netto delle chiusure stagionali degli esercizi ricettivi.

Stesso trend per le località lacuali e di montagna che si attestano rispettivamente al 74% e al 73% di occupazione. Invece, per le località del termale il tasso rilevato è del 79%.  Ad andare meglio le regioni del Nord Ovest e del Nord Est. Anche per alcune realtà del Centro le aspettative risultano particolarmente favorevoli, mentre per le regioni del Sud e Isole i tassi di saturazione rilevati risultano decisamente più contenuti.

L’articolo Turismo: Assoturismo-CST, per il ponte di Ognissanti attesi 5 milioni di pernottamenti proviene da Confesercenti Nazionale.

Turismo organizzato: “Insieme agli Stati generali per il rilancio del settore”

confesercenti No Comments

Informativa Privacy ai sensi del Regolamento Europeo n. 679 del 25/05/2016 (GDPR).

Si informa che: CONFESERCENTI NAZIONALE,  con sede legale in Via Nazionale 60, 00184 Roma, in persona del legale rappresentante, in qualità di Titolare del trattamento, tratta i Suoi dati personali, con strumenti manuali ed elettronici, per le seguenti finalità: a) per consentirle di navigare ed esplorare il sito web; b) per rispondere alle richieste informative da Lei inoltrate attraverso il form on line.

Il conferimento dei dati trattati per le predette finalità, è obbligatorio in quanto necessario per la navigazione del sito e per evadere la sua richiesta e non richiede il Suo specifico consenso.

I Suoi dati personali verranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità indicate e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dal conferimento.

Ambito di diffusione: I suoi dati potranno essere inviati ai destinatari o alle categorie di destinatari riportati di seguito: Tecnici o società del settore IT, addetti alla manutenzione del sito.
I Suoi Dati potranno essere inviati a soggetti dei quali Il Titolare si potrebbe avvalere per lo svolgimento di attività necessarie per il raggiungimento delle finalità sopra indicate, i quali sono stati appositamente nominati da quest’ultimo Responsabili del Trattamento dei dati.

Le sono riconosciuti i seguenti diritti: diritto di accesso ai dati personali che La riguardano; di conoscere le finalità e modalità del trattamento; di conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati; diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati; diritto di ottenere la limitazione di trattamento; diritto alla portabilità dei dati raccolti con il Suo consenso e trattati mediante strumenti elettronici; diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.

L’esercizio dei diritti può essere esercitato scrivendo ai seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] .

Il Titolare intende infine informarLa che ha provveduto a nominare un Data Protection Officer (DPO), al quale potrà rivolgersi per tutte le questioni relative al trattamento dei dati e all’esercizio dei Suoi diritti, e che potrà contattare al seguente indirizzo di posta elettronica dedicata: [email protected]

Si rimanda all’informativa completa sul trattamento dei dati personali visibile al link l’informativa sul trattamento dei dati personali

Turismo: Assoturismo-CST, per il ponte di Ognissanti attesi 5 milioni di pernottamenti

confesercenti No Comments

Informativa Privacy ai sensi del Regolamento Europeo n. 679 del 25/05/2016 (GDPR).

Si informa che: CONFESERCENTI NAZIONALE,  con sede legale in Via Nazionale 60, 00184 Roma, in persona del legale rappresentante, in qualità di Titolare del trattamento, tratta i Suoi dati personali, con strumenti manuali ed elettronici, per le seguenti finalità: a) per consentirle di navigare ed esplorare il sito web; b) per rispondere alle richieste informative da Lei inoltrate attraverso il form on line.

Il conferimento dei dati trattati per le predette finalità, è obbligatorio in quanto necessario per la navigazione del sito e per evadere la sua richiesta e non richiede il Suo specifico consenso.

I Suoi dati personali verranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità indicate e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dal conferimento.

Ambito di diffusione: I suoi dati potranno essere inviati ai destinatari o alle categorie di destinatari riportati di seguito: Tecnici o società del settore IT, addetti alla manutenzione del sito.
I Suoi Dati potranno essere inviati a soggetti dei quali Il Titolare si potrebbe avvalere per lo svolgimento di attività necessarie per il raggiungimento delle finalità sopra indicate, i quali sono stati appositamente nominati da quest’ultimo Responsabili del Trattamento dei dati.

Le sono riconosciuti i seguenti diritti: diritto di accesso ai dati personali che La riguardano; di conoscere le finalità e modalità del trattamento; di conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati; diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati; diritto di ottenere la limitazione di trattamento; diritto alla portabilità dei dati raccolti con il Suo consenso e trattati mediante strumenti elettronici; diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.

L’esercizio dei diritti può essere esercitato scrivendo ai seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] .

Il Titolare intende infine informarLa che ha provveduto a nominare un Data Protection Officer (DPO), al quale potrà rivolgersi per tutte le questioni relative al trattamento dei dati e all’esercizio dei Suoi diritti, e che potrà contattare al seguente indirizzo di posta elettronica dedicata: [email protected]

Si rimanda all’informativa completa sul trattamento dei dati personali visibile al link l’informativa sul trattamento dei dati personali

Turismo, Assoturismo Confesercenti e FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS insieme per valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale italiano

Sala Stampa No Comments
turismo,-assoturismo-confesercenti-e-fai-–-fondo-per-l’ambiente-italiano-ets-insieme-per-valorizzare-il-patrimonio-paesaggistico-e-culturale-italiano

Assoturismo, Federazione sindacale rappresentativa delle imprese operanti nel settore turismo della Confesercenti e FAI Fondo per l’Ambiente Italiano ETS, hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa per diffondere e far conoscere il valore ed il patrimonio paesaggistico ed artistico dei beni presenti sul territorio italiano in favore degli associati. Le Associazioni si impegnano ad una proficua collaborazione in questa direzione, attraverso tutti gli strumenti e le attività a disposizione.

“Tutte le iniziative volte a fornire una spinta ad uno dei comparti più importanti per il nostro Paese – commenta il presidente di Assoturismo Confesercenti Vittorio Messina – data la concentrazione straordinaria del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico, vanno indirizzate su più fronti, puntando a coinvolgere tutti gli attori: enti locali, imprese, lavoratori, comunità. Tutto questo facendo tesoro dei fondi stanziati all’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza, in particolare con riferimento al turismo 4.0. In questo contesto si innesta la partnership tra FAI e Assoturismo, al fine di divulgare un messaggio valoriale che porti ad una sinergia con le realtà imprenditoriali, a sostegno della cultura ed in particolare del territorio di riferimento delle varie realtà.”

“Il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS – afferma Marco Di Luccio, Direttore Beni del FAI – crede fortemente che per uno sviluppo valoriale ed economico del turismo in Italia sia indispensabile una sinergia tra il mondo dell’impresa, quello culturale e quello del non profit. Promuovere l’educazione, la conoscenza e il godimento del patrimonio storico ed artistico della Nazione è uno dei cardini della nostra missione. Il protocollo d’intesa con la Federazione Nazionale Assoturismo Confesercenti è per noi una grande opportunità di divulgazione e per fare rete con il territorio.”

 

 

L’articolo Turismo, Assoturismo Confesercenti e FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS insieme per valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale italiano proviene da Confesercenti Nazionale.

Turismo, Assoturismo Confesercenti e FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS insieme per valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale italiano

confesercenti No Comments

Informativa Privacy ai sensi del Regolamento Europeo n. 679 del 25/05/2016 (GDPR).

Si informa che: CONFESERCENTI NAZIONALE,  con sede legale in Via Nazionale 60, 00184 Roma, in persona del legale rappresentante, in qualità di Titolare del trattamento, tratta i Suoi dati personali, con strumenti manuali ed elettronici, per le seguenti finalità: a) per consentirle di navigare ed esplorare il sito web; b) per rispondere alle richieste informative da Lei inoltrate attraverso il form on line.

Il conferimento dei dati trattati per le predette finalità, è obbligatorio in quanto necessario per la navigazione del sito e per evadere la sua richiesta e non richiede il Suo specifico consenso.

I Suoi dati personali verranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità indicate e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dal conferimento.

Ambito di diffusione: I suoi dati potranno essere inviati ai destinatari o alle categorie di destinatari riportati di seguito: Tecnici o società del settore IT, addetti alla manutenzione del sito.
I Suoi Dati potranno essere inviati a soggetti dei quali Il Titolare si potrebbe avvalere per lo svolgimento di attività necessarie per il raggiungimento delle finalità sopra indicate, i quali sono stati appositamente nominati da quest’ultimo Responsabili del Trattamento dei dati.

Le sono riconosciuti i seguenti diritti: diritto di accesso ai dati personali che La riguardano; di conoscere le finalità e modalità del trattamento; di conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati; diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati; diritto di ottenere la limitazione di trattamento; diritto alla portabilità dei dati raccolti con il Suo consenso e trattati mediante strumenti elettronici; diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.

L’esercizio dei diritti può essere esercitato scrivendo ai seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] .

Il Titolare intende infine informarLa che ha provveduto a nominare un Data Protection Officer (DPO), al quale potrà rivolgersi per tutte le questioni relative al trattamento dei dati e all’esercizio dei Suoi diritti, e che potrà contattare al seguente indirizzo di posta elettronica dedicata: [email protected]

Si rimanda all’informativa completa sul trattamento dei dati personali visibile al link l’informativa sul trattamento dei dati personali

Turismo: Assoturismo al TTG Travel Experience, occasione fondamentale di confronto con gli associati e di networking per nuovi business

Sala Stampa No Comments
turismo:-assoturismo-al-ttg-travel-experience,-occasione-fondamentale-di-confronto-con-gli-associati-e-di-networking-per-nuovi-business

Assoturismo parteciperà, dal 12 al 14 ottobre nel Quartiere Fieristico di Rimini, alla 59a edizione di TTG Travel Experience, la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo, presso il padiglione C3, stand 026-055.

“Torniamo al TTG di Rimini – commenta il presidente di Assoturismo Confesercenti Vittorio Messina – dopo oltre due anni di difficoltà tra crisi sanitaria ed internazionale. ll quasi ritorno del turismo ai livelli pre-pandemia, con un’estate in netta ripresa, è certamente un fatto positivo ma non ha dissipato le numerose incognite che il settore si trova ad affrontare, tra rincari dei costi energetici ed incertezza sulle prospettive future”.

“In questo scenario, l’appuntamento al TTG Travel Experience – conclude il presidente Messina – sarà perciò una occasione fondamentale di confronto e condivisione delle nostre progettualità con i nostri associati, oltreché una importante opportunità per fare networking ed attivare nuovi business interessanti anche in questa fase delicata”.

Il TTG prevede 3 giorni di dibattiti, seminari e incontri per confrontarsi sulle strategie e sulle tendenze del turismo e dell’ospitalità. Oltre 200 eventi in programma, suddivisi in 7 arene, e 1 grande tema portante: Unbound, senza vincoli, parola chiave che identifica e riassume le nuove caratteristiche dell’industry del viaggio e dell’ospitalità. Un termine che esprime l’esigenza di leggerezza e il desiderio di sperimentare l’inesplorato che accomunano i viaggiatori del nostro tempo. Nasce così la necessità di prodotti e servizi in grado di adattarsi ai nuovi profili del consumatore di turismo

Per un turismo svincolato dalle restrizioni imposte dalla pandemia, dagli stereotipi di mercato, dalle convenzioni spazio-temporali.

 

 

L’articolo Turismo: Assoturismo al TTG Travel Experience, occasione fondamentale di confronto con gli associati e di networking per nuovi business proviene da Confesercenti Nazionale.

Assohotel Confesercenti Palermo, energia e caro bollette: “La politica locale può fare e deve fare. Si crei un fondo a sostegno delle imprese energivore”

Sala Stampa No Comments
assohotel-confesercenti-palermo,-energia-e-caro-bollette:-“la-politica-locale-puo-fare-e-deve-fare.-si-crei-un-fondo-a-sostegno-delle-imprese-energivore”

Il Presidente Mineo: “Con questi costi, resistere e rimanere sul mercato diventa impossibile”

«La politica locale può fare e deve fare. Si crei un fondo a sostegno delle imprese energivore o si spalmi nel corso del prossimo anno il pagamento della Tassa di soggiorno prevista per il 15 ottobre».

A chiederlo al sindaco di Palermo e ai sindaci della provincia è Marco Mineo, Presidente di Assohotel Confesercenti Palermo. «Negli ultimi mesi confrontandomi con gli associati non si parla d’altro: con questi costi, resistere e rimanere sul mercato diventa impossibile. Ieri un albergatore mi ha mostrato la bolletta della luce relativa al mese di luglio: nel 2021 era di 10 mila euro ora è lievitata a 40 mila».

Somme spropositate a cui si aggiungono le imposte locali. «Non è vero che le Amministrazioni locali non possono fare nulla. Tributi come la Tari hanno un peso importante per le aziende ed il 15 ottobre c’è anche la scadenza per il versamento della Tassa di Soggiorno relativa, tra l’altro, al trimestre più “caldo” in tutti i sensi. I Comuni – prosegue Mineo – possono fare finta di niente o provare a rendere la vita più facile alle imprese. Sarebbe un bel gesto rimuovere il trimestre della Tassa di soggiorno oppure spalmarlo nel corso del prossimo anno (sperando che le cose possano regolarizzarsi), oppure creare con quelle somme un fondo da cui le imprese energivore che hanno ricevuto bollette della luce o del gas stratosferiche, possano attingere per alleviare una situazione di guerra che perdura ormai da tre anni tra pandemia e crisi energetica».

L’articolo Assohotel Confesercenti Palermo, energia e caro bollette: “La politica locale può fare e deve fare. Si crei un fondo a sostegno delle imprese energivore” proviene da Confesercenti Nazionale.

Assohotel Confesercenti Palermo, energia e caro bollette: “La politica locale può fare e deve fare. Si crei un fondo a sostegno delle imprese energivore”

confesercenti No Comments

Informativa Privacy ai sensi del Regolamento Europeo n. 679 del 25/05/2016 (GDPR).

Si informa che: CONFESERCENTI NAZIONALE,  con sede legale in Via Nazionale 60, 00184 Roma, in persona del legale rappresentante, in qualità di Titolare del trattamento, tratta i Suoi dati personali, con strumenti manuali ed elettronici, per le seguenti finalità: a) per consentirle di navigare ed esplorare il sito web; b) per rispondere alle richieste informative da Lei inoltrate attraverso il form on line.

Il conferimento dei dati trattati per le predette finalità, è obbligatorio in quanto necessario per la navigazione del sito e per evadere la sua richiesta e non richiede il Suo specifico consenso.

I Suoi dati personali verranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità indicate e comunque per un periodo non superiore a 30 giorni dal conferimento.

Ambito di diffusione: I suoi dati potranno essere inviati ai destinatari o alle categorie di destinatari riportati di seguito: Tecnici o società del settore IT, addetti alla manutenzione del sito.
I Suoi Dati potranno essere inviati a soggetti dei quali Il Titolare si potrebbe avvalere per lo svolgimento di attività necessarie per il raggiungimento delle finalità sopra indicate, i quali sono stati appositamente nominati da quest’ultimo Responsabili del Trattamento dei dati.

Le sono riconosciuti i seguenti diritti: diritto di accesso ai dati personali che La riguardano; di conoscere le finalità e modalità del trattamento; di conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati; diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione dei dati; diritto di ottenere la limitazione di trattamento; diritto alla portabilità dei dati raccolti con il Suo consenso e trattati mediante strumenti elettronici; diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo.

L’esercizio dei diritti può essere esercitato scrivendo ai seguenti indirizzi di posta elettronica: [email protected] .

Il Titolare intende infine informarLa che ha provveduto a nominare un Data Protection Officer (DPO), al quale potrà rivolgersi per tutte le questioni relative al trattamento dei dati e all’esercizio dei Suoi diritti, e che potrà contattare al seguente indirizzo di posta elettronica dedicata: [email protected]

Si rimanda all’informativa completa sul trattamento dei dati personali visibile al link l’informativa sul trattamento dei dati personali

Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427