Accise

Carburanti: in vigore decreto legge accise, da 1/12 +10 cent/litro

Sala Stampa No Comments
carburanti:-in-vigore-decreto-legge-accise,-da-1/12-+10-cent/litro

Decreto legge Accise

La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il decreto legge con misure urgenti in materia di accise sui carburanti e di sostegno agli enti territoriali e ai territori delle Marche colpiti da eccezionali eventi meteorologici.

Le norme sono già in vigore. Dal primo dicembre il taglio delle accise sulla benzina diminuirà di 10 centesimi al litro. Il decreto legge prevede il taglio delle accise, pur ridotto, fino a fine anno.

Per l’alluvione di settembre nelle Marche il decreto legge prevede lo stanziamento di 200 milioni di euro per l’anno 2022.

Il decreto confluirà poi nel dl Aiuti quater, all’esame della commissione Bilancio del Senato.

Spunta, inoltre, un tesoretto nel decreto legge Accise, da 350 milioni, per il contenimento dei costi del gas.  La norma prevede, nello specifico: “al fine di permettere il contenimento delle conseguenze derivanti agli utenti finali dagli aumenti dei prezzi nel settore del gas naturale, è autorizzata la spesa di 350 milioni di euro per l’anno 2022”.

L’importo sarà trasferito entro il 31 dicembre a Csea.

Le risorse non dovrebbero essere destinate a una riduzione delle bollette degli utenti, ma ad altre forme di compensazione.

Il contributo straordinario per gli enti locali, originariamente previsto dal dl Energia di marzo 2022 per il proseguimento delle proprie funzioni, viene rifinanziato con 150 milioni di euro da destinare per 130 milioni ai Comuni e 28 milioni a Città metropolitane e Province.

L’articolo Carburanti: in vigore decreto legge accise, da 1/12 +10 cent/litro proviene da Confesercenti Nazionale.

Governo proroga il taglio delle accise

confesercenti No Comments
governo-proroga-il-taglio-delle-accise

taglio delle accise

Il Governo ha deciso di prorogare il taglio delle accise sui carburanti. Il Consiglio dei ministri, riunito mercoledì 19 ottobre, ha infatti approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di accise e IVA sui carburanti.

Al fine di contrastare il perdurare della crisi energetica e, in particolare, l’aumento dei costi dei carburanti – scrive Palazzo Chigi in una nota – in continuità con gli interventi emergenziali adottati nel corso del 2022, si proroga, fino al 18 novembre 2022:

  • la riduzione delle aliquote di accisa su prodotti energetici utilizzati come carburanti (aliquote di accisa sulla benzina, sul gasolio e sui gas di petrolio liquefatti (GPL) impiegati come carburanti);
  • l’esenzione dall’accisa per il gas naturale per autotrazione;
  • la riduzione dell’aliquota IVA (fissata al 5%) per le forniture di gas naturale impiegato in autotrazione.

Oltre che sul taglio delle accise, il Consiglio dei ministri del 19 ottobre ha deliberato l’estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza al territorio dei comuni ricadenti nella parte settentrionale della provincia di Macerata, limitrofi alla provincia di Ancona, colpito dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal giorno 15 settembre 2022. E inoltre il governo ha deliberato l’adozione del Piano nazionale d’azione contro la tratta e il grave sfruttamento degli esseri umani relativo al periodo 2022-2025 e l’approvazione, ai sensi dell’articolo 112 del decreto del Presidente della Repubblica n. 18 del 1967, dell’ipotesi di accordo sindacale per il personale della carriera diplomatica.

L’articolo Governo proroga il taglio delle accise proviene da Confesercenti Nazionale.

Confesercenti Provinciale di Enna
Via Siracusa 13/Bis - 94100 Enna
Tel. 0935.24118
Fax 0935.633230
Cell. 335.7908427